Manuale di autodifesa e saggio critico,

uno dei primi libri italiani, con uno sguardo femminista,

sulle violenze subite dalle donne.


dal risvolto di copertina:

“...prendendo spunto dai numerosi documenti, elaborati dai gruppi femministi americani, inglesi, francesi e scandinavi sulle loro esperienze nei centri anti-stupro, le autrici hanno realizzato un manuale anti-violenza specifico della situazione italiana.

Il libro contiene un’analisi di tutte le forme di violenza inflitte alla donna da parte delle istituzioni maschili e borghesi sotto l’aspetto giuridico, sociologico, politico, riportando e commentando le testimonianze delle donne e dei collettivi femministi.

Pur non rinunciano ad un approccio critico e storico il libro è anche un manuale, infatti una parte di esso è dedicata ai consigli pratici: come difendersi, come fare una denuncia, dove rivolgersi in caso di aiuto, come affrontare la polizia, la magistratura, la pubblica opinione, la medicina ufficiale, come organizzare un centro anti-violenza: Infine, completano il libro una serie di interviste e la traduzione di alcuni fra i più importanti documenti stranieri”.

Emina Cevro Vukovic, Rowena Davis, Giù le mani, donne, violenza sessuale, autodifesa, ArcanaEditrice, Roma,1977


Self defence manual and critical essay,  one of the first Italian books with a feminist point of view about violence against women.

home

home